Italia in ricostruzione

Altro segnale incoraggiante per il nostro Paese. L’ISTAT ha rilasciato i dati sulla produzione nelle costruzioni, e sono nettamente positivi: +3,4% a febbraio rispetto al mese di gennaio (mese in cui la crescita era fissata a sua volta all’1,3%) e +7,8% nello stesso mese dell’anno scorso.

Duro lavoro, ma soprattutto un modo diverso di affrontare la crisi. Le vecchie medicine non funzionavano, abbiamo deciso di utilizzarne altre. E così, senza montarci la testa, possiamo dire che un passo alla volta il Paese torna a muoversi. Basti pensare all’assurdo vincolo di austerità che vietava ai Comuni di utilizzare l’avanzo di bilancio, nell’ottobre 2018 abbiamo sbloccato loro la possibilità e i risultati sono arrivati: +22% gli investimenti dei Comuni, +85% quelli delle regioni rispetto all’anno precedente.

Guardando dietro queste cifre percentuali vediamo di più: vediamo più lavoro, opere che finalmente trovano compimento, crescita per l’economia reale del Paese.

Abbiate fiducia, a riveder le stelle.

#M5S #camera #paoloromano

1 pensiero su “Italia in ricostruzione

  1. Pingback: Italia in ricostruzione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.