Mentre a Roma si discute, AMS viene espugnata

IMG_2016-12-23 10:38:14
Dum Romae consulitur, AMS expugnatur; mentre a Roma si discute, AMS viene espugnata
Ho pensato a questa celebre locuzione latina quando ho avuto notizia di quanto sta accadendo all’Alitalia Mantinance Systems, la storica officia motori di Alitalia, eccellenza mondiale nella revisione e riparazione dei motori aerei e dei loro componenti. Mentre a Roma si discute, nello specifico presso il Ministero dello Sviluppo Economico, in sordina la storica officina viene saccheggiata.
Sono infatti passati sei mesi dall’acquisizione dell’Azienda da parte della International Aerospace Group di Miami (USA), ma di un serio piano industriale da parte di questa Società nemmeno l’ombra. Intanto alacremente sta provvedendo a portare tecnologia e infrastrutture negli Usa. Infatti, dopo lo svuotamento del magazzino principale hanno provveduto a smantellare le attrezzature e alcuni macchinari già prontamente trasferiti a Miami, mentre altri sono in procinto di esserlo, se i lavoratori non si decideranno a bloccare i magazzini.
Ed è quello che auspico che facciano, se non vogliono che alla fine di AMS rimangano solo le mura. Altrettanto auspico che il Ministro Calenda, con la stessa solerzia e rapidità con cui si sta occupando di Mediaset del miliardario Berlusconi, un operatore televisivo tra molti altri, si occupasse anche della più importante Azienda al mondo di revisione e riparazione degli aeromobili, qual è Alitalia Mantinance Systems, contattando i vertici di IAG per comprendere le loro reali intenzioni e, in via cautelativa, provvedendo a bloccare qualsiasi partenza dal nostro Paese di ulteriori macchinari ed attrezzature. Questo significa fare gli interessi del Paese e non solo quelli del solito potente di turno.

Rispondi